LE BETULLE

VIllaggio Naturista

Le Valli di Lanzo

A mezz'ora d'auto dalle Betulle si trovano le Valli di Lanzo (Valle Tesso Malone, Val di Viù, Val Grande, Val d'Ala) dove si possono svolgere fantastiche passeggiate o vere e proprie escursioni in montagna  immersi in una natura incontaminata tra boschi, laghi e panorami incantevoli.

Numerose sono le proposte enogastronomiche nei ristoranti e trattorie tipiche dei paesini che si incontrano lungo ogni percorso. Per chi ama la cultura, centri storici e cappelle pittoresche sono i testimoni di un passato ricco di storia a volte controversa o discussa come il passaggio di Annibale in alta Val di Viù presso il Passo dell’Autaret.

in segreteria potete ricevere maggiori informazioni, cartine dettagliate dei luoghi.

Inoltre direttamente dalle Betulle si possono prenotare brevi soggiorni o pernottamenti nei rifugi Gastaldi - Cibrario - Tazzetti.
Percorsi ed itinerari nelle Valli di Lanzo

Tra i prodotti tipici di Lanzo ricordiamo:
la Toma di Lanzo, il Salame di turgia, i Torcetti, i Grissini, l’Amaro di Lanzo.

La Toma di Lanzo, che ha recentemente ottenuto l’ambito riconoscimento del marchio D.O.P. è un formaggio semicotto prodotto con latte vaccino intero o parzialmente scremato, ricordato da Pantaleone da Confienza nella Summa Lacticinorum (1477).
I Torcetti, nati come dolci preparati con la pasta avanzata del pane, passati nello zucchero e cotti nei forni a legna, consistono in piccole strisce di pasta preparata con farina di grano, burro, lievito, malto e sale; spolverati con lo zucchero, dopo la cottura in forno a fuoco diretto presentano una caratteristica crosta trasparente quasi caramellata.
I Grissini furono “inventati” nel 1684 dal medico lanzese Teobaldo Pecchio che fece preparare al fornaio di corte Antonio Brunero del pane speciale costituto da bastoncini lunghi e sottili adatti al delicato stomaco di Vittorio Amedeo Duca di Savoia.